Salute degli occhi

Prodotti per occhi sani

Salute degli occhi

La luce dei nostri occhi è il nostro senso più prezioso, perché ci fornisce l’80% circa di tutte le informazioni dall’ambiente che ci circonda. Il nostro cervello richiede circa un terzo delle sue facoltà per elaborare tutte le impressioni visive! Riconosciamo colori, forme o movimenti e addirittura possiamo vedere in tre dimensioni e valutare distanze e dimensioni.

I nostri occhi però non sono solo il nostro organo sensoriale più bello, ma anche il più sensibile. Proteggi e fortifica la tua capacità visiva, perché una buona vista è già una parte importante della qualità della nostra vita!

Una nutrizione sana per gli occhi

Intorno ai 40 anni per lo più la naturale capacità visiva comincia a diminuire, ma possiamo aiutare i nostri occhi con un modo di vivere corretto.
Una “nutrizione per gli occhi”, combinata con semplici regole di comportamento, come farsi visitare regolarmente dall’oculista, indossare occhiali da sole per proteggersi dai raggi UV e smettere di fumare, costituiscono basi importanti per la salute dei tuoi occhi e la conservazione della capacità visiva.

Ma che cosa è una “nutrizione per gli occhi”?
La Società Tedesca per la nutrizione raccomanda 5 porzioni di frutta e verdura ogni giorno per coprire il normale fabbisogno di vitamine e oligoelementi. Anche il metabolismo dei nostri occhi ne trae vantaggio, perché l’occhio mangia insieme a noi.
Diverse sostanze nutritive e protettive favoriscono lo sviluppo di una buona vista, ma contribuiscono anche a mantenere la capacità visiva fino in età avanzata.

Sostanze nutritive e protettive per gli occhi:

Vitamina A Mantiene la normale capacità visiva
Vitamina C Protegge le cellule (radicali liberi)
Vitamina E Protegge le cellule (radicali liberi)
Luteina Componente della macula
Zeaxantina Componente della macula
Zinco Mantiene la normale capacità visiva
Selenio Protegge le cellule (radicali liberi)
DHA Componente della capacità visiva + film lacrimale

La sostanza nutritiva senz’altro più nota che viene collegata alla salute degli occhi è la vitamina A. Poiché la vitamina A contribuisce a mantenere la normale capacità visiva, ha meritato la denominazione di “vitamina degli occhi”. Vitamina A - la vitamina degli occhi.

Sono buone fonti di vitamina A ad esempio le interiora come il fegato, i formaggi grassi, le aringhe, gli sgombri e le uova. Le carote sono ricche di beta-carotene, un precursore della vitamina A, e vengono spesso indicate come alimento per una buona vista.
A causa di particolari stress come il lavoro al monitor, le lunghe ore davanti alla televisione, la luce solare intensa o i frequenti viaggi notturni in auto, il fabbisogno di vitamina A può aumentare.

Luteina + zeaxantina - componenti della macula

Dobbiamo un visus contrastato e acuto alla “macchia gialla” (macula lutea), una piccola zona della retina. Il colore giallo è da attribuire all’abbondante presenza dei coloranti vegetali luteina e zeaxantina. Poiché la luce solare colpisce l’area della macula quasi direttamente, la natura ha concepito una protezione antiossidante particolarmente elevata con luteina e zeaxantina.

I carotenoidi luteina e zeaxantina sono presenti in verdure come il cavolo nero, gli asparagi, gli spinaci crudi o il prezzemolo.

Zinco + selenio + vitamine C + E - Lo scudo di protezione per gli occhi

I nostri occhi sono esposti continuamente all’azione ripetuta della luce e il processo visivo è esposto allo stress ossidativo. Questo può causare l’incremento della formazione di radicali liberi. Per poterli degradare, le nostre cellule possiedono uno speciale scudo di protezione: le vitamine C ed E, insieme agli oligoelementi selenio e zinco, contribuiscono a proteggere le cellule dallo stress ossidativo.
Agrumi, paprika o fragole sono fonti ben note di vitamina C. La vitamina E è presente principalmente negli oli vegetali. Selenio e zinco vengono assunti in gran parte mediante alimenti di origine animale quali pesce e carne. Il nostro consiglio: Concediti ogni tanto le ostriche: sono l’alimento più ricco di zinco!

Acido grasso omega-3 DHA – componente delle cellule fotorecettrici

Particolarmente importante per la salute dell’occhio è l’acido docosaesaenoico DHA, un acido grasso omega-3 polinsaturo. Il DHA è l’acido grasso più abbondante nel cervello e nelle cellule fotorecettrici. È importante per la struttura della retina e ricopre quindi un ruolo importante per mantenere la normale capacità visiva.
Il DHA non è presente solo nella retina, ma anche nel film lacrimalehe contiene grasso. Un film lacrimale sano fa in modo che il liquido lacrimale non evapori e gli occhi restino perfettamente umidi.
Sono fonti particolarmente ricche di acidi grassi omega-3 i pesci d’acqua fredda quali l’aringa, lo sgombro o il salmone.

La luce dei nostri occhi è il nostro senso più prezioso - supportalo fin dall’inizio!